Briàtico

Un tempo borgo di pescatori, celebre soprattutto per le tonnare, il paese è rinomato oggi per le spiagge sabbiose tra alte scogliere. Sulla spiaggia a est dell'abitato la sagoma della Rocchetta, torre di guardia costruita nel XVI secolo su un ripido sperone di roccia e sui ruderi di uno stabilimento di età romana per la lavorazione del tonno, le conferisce un'aura romantica, ribadita dalla presenza sull'arenile di piccole imbarcazioni dei pescatori. Lungo la costa sono riemersi resti di ville romane, di una necropoli e di terme risalenti all'età imperiale. Di Briàtico Vecchio e del suo medievale castello, distrutti dal terremoto del 1783, restano poche rovine su un colle a sud-ovest, lungo la sponda della fiumara Murria, dove si aprono grotte che nel medioevo furono rifugio di eremiti.

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com