Calanna

Dell'importante nucleo medievale restano poche tracce, dopo i catastrofici terremoti del 1905 e 1908. Sui contrafforti occidentali dell'Aspromonte, il paese, in posizione panoramica verso le Stretto, sorge sulle pendici di un colle coronato dalle rovine di un castello del periodo normanno edificato su una preesistente fortezza bizantina. Nella parrocchiale di San Salvatore sono custoditi frammenti architettonici e sculture medievali provenienti da antiche chiese distrutte; al Museo archeologico di Reggio Calabria sono invece esposti i corredi funerari  ritrovati nel 1953 in una necropoli in località Ranco (IX-V secolo a.C.).

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com