Cirella Vecchia

Da lontano si scorgono su una collina i ruderi di un borgo abbandonato: è Cirella Vecchia, una delle "città fantasma" calabresi, sorta sul sito dell'antica Cerillae già ricordata da Strabone e abbandonata nel 1808. Gli ampi resti testimoniano il prestigio dell'antico abitato. Camminando tra i ruderi, lo sguardo abbraccia la vasta costa sottostante e, soprattutto, l'incantevole isola di Cirella: coperta da una rigogliosa macchia mediterranea, l'isola ha grotte sulle coste scoscese, scogliere sommerse e splendidi fondali che ne fanno una meta molto popolare tra fotografi e sub. Si riconoscono i resti di una torre costiera, costruita al tempo delle incursioni saracene. Alle falde della collina è visibile il mausoleo di Tredoliche, una tomba di età imperiale romana risalente al II secolo.

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com