Cittanova

Quando fu fondata nel 1616 per volere dei Grimaldi, principi di Gerace, si chiamava Nuovo Casale, ma il terremoto del 1783 la distrusse e risorse col nome di Casalnuovo, rimasto in vigore fino al 1852. Su un pianoro circondato da grandi alberi di ulivo, la cittadina conserva nel centro storico dei caratteri sette-ottocenteschi, alcuni esempi di architettura civile di fine Ottocento, realizzati secondo il gusto eclettico e floreale del tempo. Nella piazza centrale l'ottocentesca chiesa di S. Girolamo custodisce all'interno una statua, lignea del santo titolare (XVIII secolo).  Di Francesco Jerace è invece la statua della Madonna nella vicina chiesa del Rosario, dall'alta facciata ottocentesca stretta tra campanili gemelli. Non solo alte palme e specie tipiche dell'area mediterranea, ma anche piante esotiche e rare abbelliscono il giardino della Villa comunale, realizzato nel 1880.

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com