Condofuri

Da Condofuri Marina, con lunga spiaggia sabbiosa e attrezzature per le vacanze circondate da piantagioni di bergamotto, una strada risale le pendici meridionali dell'Aspromonte per raggiungere questo paese situato alle pendici del monte scafi, al margine dell'omonima fiumara, sorto forse presso l'antica Peripòlion, colonia dei locresi citata da Tucidide. Con le sue antiche e isolate frazioni di Amendolea e, soprattutto, Gallicianò, è uno dei centri abitati dalla comunità grecanica di calabria che ancora consrerva antiche tradizioni e un dialetto che ricorda il greco antico. Sulla rocca di Amendolea, in posizione particolarmente strategica, sono ancora notevoli i resti del castello normanno (XII secolo), ricostruito dagli Angioini, mentre a Gallicianò si visitano la parrocchiale di San Giovanni Battista (XVI secolo), con una statua del santo titolare e una vasca battesimale del XVI secolo attribuite a Rinaldo Bonanno, e la chiesetta ortodossa della Madonna dei Greci, da poco recuperata.

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com