Falerna

Nel teritorio del piccolo abitato, centro agricolo noto per l aproduzione di olio, vino e ortaggi, sono ancora visibili le tracce di un imponente complesso fortificato creato dai normanni a presidio del mare, che fu uno dei più grandi e importanti della Calabria tirrenica. Su un promontorio sono ancora visibili i resti del castello, più volte rimaneggiato nei secoli e abbandonato dopo il terremoto del 1693, con la porta di accesso munita di postazione di guardia, i ruderi di tre torri e i resti della cortina muraria esterna che lo collegava al borgo fortificato. Scavi in località Pian delle Vigne hanno restituito i resti di una villa romana rustica del I-II secolo d.C., con impionati per la produzione del vino e dell'olio. Come da una panoramica balconata Falerna guarda il mare e il litorale, lungo il quale si estende Falerna Marina, moderno e attrezzato centro balneare dotato di un'ampia spiaggia.

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com