Montauro

Un tempo si diceva che il monte Paladino, alle cui falde sorge il paese, nascondesse ricche vene d'oro: ecco il motivo del nome dato a questo centro di antica origine, ferito profondamente dal terremoto del 1783. La parrocchiale di S. Pantaleone è una poderosa costruzione seicentesca con tracce dell'originaria struttura medievale fortificata nell'area presbiteriale e nel campanile. Nei pressi dell'abitato si vedono le rovine di un monastero, fondato dai normanni e completamente distrutto dal catastrofico terremoto. A pochi chilometri c'è il mare, con le lunghe spiagge di sabbia mista a ciottoli di Montauro Marina e Montepaone Lido, moderni centri attrezzati per il turismo estivo.

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com