Piano della Lìmina

Da Cinquefrondi la strada sale tortuosa in circa 16 km al piano della Lìmina, il cui nome (dal greco limes "palude") ricorda che si tratta di un vasto altopiano acquitrinoso, dove i pascoli naturali sono punteggiati di recinti per le mandrie e capanni di pastori. Dal rilievo che domina il piano, la vista si allarga fino ad abbracciare i due mari.

Scopri Mammola -> ...

Mammola.

Case quasi sovrapposte le une alla altre, vie strette e tortuose, scalinate e sottopassi caratterizzano questo paese. Sebbene anche qui il terremoto del 1783 abbia imposto pesanti interventi ricostruttivi, il paese, su uno dei contrafforti che dal passo di Lìmina digradano verso lo Ionio, conserva un impianto ancora tipicamente medievale. Pochi chilometri a sud-est dell'abitato, una strada che segue il corso del fiume Tòrbido conduce al monastero di Santa Barbara, complesso monastico basiliano trasformato da Nik Spatari, pittore, scultore e architetto di fama internazionale, in centro di incontri e laboratorio per l'arte contemporanea. Con le opere dello stesso Spatari, della moglie Hiske Maas e di altri artisti che hanno qui realizzato opere originali, il MuSaBa è oggi un grande museo all'aperto unico nel suo genere.

 
WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com