Villa San Giovanni

Oltre lo stretto, dove Tirreno e Ionio mescolano le loro acque, la punta orientale della Sicilia dista solo poche miglia marine. Villa San Giovanni, cittadina di aspetto moderno con un monumento ai Caduti di Francesco Jerace (1927), deve il suo sviluppo al porto di traghetti, importante scalo per le comunicazioni ferroviarie e automobilistiche con la Sicilia. I disastrosi terremoti, soprattutto quelli del 1783 e del 1908, non hanno lasciato traccia di epoche antiche. A sud dell'abitato si allungano le spiagge dei reggini: villaggi, case di vacanza e attrezzature turistiche si susseguono senza soluzione di continuità fino al capoluogo.

Pochi chilometri a nord, la frazione Cantinello è un rinomato centro balneare con una bella spiaggia e fondali profondi ricchi di fauna marina: lo Stretto di Messina è una delle principali vie di migrazione del Mediterraneo. Date le forti correnti si raccomanda di immergersi con guide esperte.

WLJ CAR.png
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram

Offri un servizio turistico sulla costa ionica? Allora collaboriamo!

scrivimi a mario@welovejonio.com